close
Regionali. la Lega ribadisce il no ai fratelli Occhiuto.

Regionali. la Lega ribadisce il no ai fratelli Occhiuto.

la Lega dice ancora una volta no ai fratelli Occhuito e ribadisce la propria contrarietà anche alla candidatura del fratello Roberto, che pareva nele ultime ore avesse messo d’accordo un pò tutti. E, come anticipato, la Lega si mette di traverso e, nel ribadire che la scelta spetta a Forza Italia, propone al partito di Berlusconi di portare sul tavolo il nome di uno dei sindaci locali bravi che hanno sul territorio.

Si torna punto e a capo sulla scelta del nome e a questo punto non è escluso che si possano creare frizioni tra i partiti del centrodestra e piccole fratture. Le prossime ore saranno davvero decisive per capire cosa accadrà e quale sarà il nome che verrà fuori.


Giornalista. Ho lavorato per diverse testate giornalistiche calabresi, tra cui Il Quotidiano della Calabria e Calabria Ora. Ho collaborato, inoltre, con alcune riviste ricoprendo il ruolo di corrispondente calabrese per Boxering (periodico internazionale di pugilato). Ho coordinato, per circa 3 anni, "Mentalità", la fanzine della Curva Massimo Capraro. Da sempre sensibile alle problematiche sociali e civili, mi sono occupato spesso di temi legati al lavoro, alla politica, al disagio sociale, ai movimenti di rinnovamento della società ma ho scritto anche di sport e spettacolo. Dall’ottobre 2008 sono un freelance. Nel 2009, insieme ad alcuni colleghi, decido di fondare questa testata giornalistica, di cui sono orgogliosamente al timone. Nel 2012, su questo portale, fondo Radio Popolare Catanzaro, un'emittente in streaming davvero interessante, ma avrà vita breve. Oggi più che mai penso che terramara, ribattezzata nel 2016 magazine d'informazione indipendente rappresenti al meglio la mia idea di giornalismo in movimento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *