close
Sul palco, Antonio Pascuzzo e la sua band!

Sul palco, Antonio Pascuzzo e la sua band!

ROMA. Questa sera, presso l'Auditorium, Parco della musica, l'eclettico artista catanzarese e i Rossoantico, protagonisti negli ultimi 2 anni di una felice serie di concerti, presenteranno il primo album che prende il nome del progetto orchestrale a cui il gruppo ha dedicato grande impegno. 12 brani inediti, annoverabili nel mondo della canzone d'autore

Il concerto di questa sera, presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, sarà l’occasione per la presentazione del primo album di Antonio Pascuzzo, “Rossoantico”, che è anche il nome del progetto orchestrale, l’ultimo dei quali – la serata del 15 maggio 2010 all’Auditorium della Conciliazione di Roma – ha registrato, il sold out.

I Rossoantico il disco omonimo: 12 brani inediti.

Testi e musiche di Antonio Pascuzzo unitamente a Mario Dovinola e Perirle Odierna la cui ispirata creatività ha dato vita agli originalissimi arrangiamenti.

Nel disco la canzone d’autore, strizza l’occhio alla tradizione delle bande italiane.

Il suono allegorico, onirico,  anche per la ricchezza della sezione Fiati  integrati da una banda popolare di antica tradizione, con un suono pulsante e suggestivo autenticamente endemico.

Si tratta di un progetto di brani inediti, annoverabili nel mondo della canzone d’autore, la sua peculiarità sul piano musicale risiede nella decisa  scelta di un linguaggio evocativo che attinge al mondo della musica tradizionale delle bande italiane, dove l’immagine di banda italiana è quella reale di oggi, ben lontana da alcuni luoghi comuni; spesso i giovani componenti delle vecchie bande di paese, sono straordinari musicisti con un percorso ricchissimo dal conservatorio, alle esperienze in orchestre sinfoniche fino ai tour pop, e alle occasioni di festival di bande internazionali, luoghi mistici di contaminazione e incroci inconsueti.

Il tutto ha ragioni profondamente autentiche e vissute; di recente Repubblica, ha dedicato un’intera pagina al lavoro che ha portato fino a Sanremo e ancora al Primo Maggio, con Cristicchi, il coro dei minatori di Santa Fiora progetto che Pascuzzo, leader del gruppo, ha curato personalmente; il cammino del progetto vanta prestigiose collaborazioni nella musica popolare con artisti come Kocani Orkestar, Hevia, e nella canzone d’autore con Concato, Caputo, Papaleo, Cristicchi e Mannarino.

Il progetto Rossoantico fa tesoro di questi percorsi che passando dalla Normandia alle Asturie, sono riapprodati alla realtà multiforme della bande italiane, ed hanno ispirato il concepimento e l’arrangiamento dell’album; il lavoro di arrangiamento dell’album è stato curato insieme a Pericle Odierna, musicista d’eccellenza e direttore di orchestre, che ha reso possibile questa singolare condivisione tra la canzone d’autore e la banda.

Anche durante il live l’orchestra dei Rossoantico, sarà integrata da una sezione che vi lascerà senza FIATI……. Questua della banda di San Marzano sul Sarno.

Ancora ospiti, nel disco e nel live, il grande chitarrista Marco Rinalduzzi, ed il Coro dei minatori di Santa Fiora.

La “stabile” dei Rossoantico annovera un ensemble di musicisti eccellenti e apprezzatissimi: Antonio Pascuzzo (chitarra e voce), Adriana Ester Gallo (violino), Riccardo Corso e Davide Gobello (chitarre bouzuky, mandolino, lapsteel), Marco Monaco (batteria), Puccio Panettieri (cocktail drum),  Mario Dovinola (pianoforte), Stefano Indino (fisarmonica), Patrizio Sacco (contrabbasso), Peppe Russo e Pericle Odierna (fiati).


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *