close
Phonemedia, no ai tagli sulla mobilità in deroga

Phonemedia, no ai tagli sulla mobilità in deroga

Sit – in di protesta degli ex dipendenti davanti l’assessorato al Lavoro. Come anticipato ai microfoni di Rpc è stato sottoscritto un verbale in cui la Regione si impegna a velocizzare il pagamento degli assegni di sostegno al reddito maturati. “L’obiettivo – ha detto Carchidi della Cgil -è il reinserimento dei lavoratori in un piano ragionale di politiche attive”.

phonemedia la protesta dei lavoratori

phonemedia la protesta dei lavoratori

Riceviamo e pubblichiamo

Ieri, 25 ottobre 2012, gli ex-dipendenti Phonemedia Catanzaro e Vibo Valentia si sono dati appuntamento sotto la sede della Regione Calabria in via Lucrezia della Valle.

L’appuntamento è stato ideato e motivato poichè era un programma un incontro tra dirigenti regionali e O.O.S.S.

In seguito al rigetto da parte del Ministero a farsi carico delle mobilità in deroga rimaste quindi senza copertura, il tutto è stato rimpallato alle Regioni competenti.

Oggi l’incontro era fissato alle 16.30. Inizialmente sembrava non ci fossero grandi prospettive. Sulla scia del Ministero, anche la Regione ha iniziato a giustificarsi dicendo che i fondi non ci sono e che quindi non ci sarebbe potuta essere copertura anche per gli ex-dipendenti Phonemedia.

Ma dopo l’ennesimo atto di forza, costato alla città di Catanzaro il blocco del traffico cittadino, i toni sono cominciati a cambiare.

Si è cominciato a parlare di una bozza di accordo con cui i dirigenti regionali s’impegnano a far rientrare anche gli ex-dipendenti Phonemedia Calabresi nel calderone delle mobilità regionali in deroga, almeno finchè le risorse finanziarie lo consentiranno.

Quindi prima vittoria.

Secondariamente c’è anche stato l’impegno dei dirigenti Inps, presenti al tavolo, ad anticipare le spettanze, dopo i relativi controlli. E ad avviare a decretare al massimo entro 20 giorni. Cosa mai accaduta in Calabria.Insomma una momentanea vittoria.

Ma sia ben chiaro: finchè non cominceremo a vedere muoversi i fatti in tali direzioni NESSUNO DI NOI ABBASSERA’ LA GUARDIA!!!

PHONEMEDIA CZ IN LOTTA

Nella gallery il verbale redatto nell’incontro.


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *